Dettagli di Commento Orlandini COMIFIN - Esiti CTU del 21/04/2020

ProprietàValore
Nome:Commento Orlandini COMIFIN - Esiti CTU del 21/04/2020
Descrizione:

Tribunale di Milano

Esito di CTU su contratti Comifin spa.

In questo sito avevamo già pubblicato ordinanza 17.7.2019   relativa ad ammissione di ctu su due mutui della Comifin spa.

Ci eravamo impegnati a rendere noti gli esiti, una volta depositato l’elaborato.
Ebbene su due contratti del 30.5.2012 dei quali uno da euro 1.350.000 ed uno da euro 190.000, alla data della citazione (4.12.2018) il cliente aveva pagato in eccesso, secondo la ctu,
, euro 448.039,96 per il mutuo da euro 1.350.000;
ed euro   63.225,70 per il finanziamento da nozionali euro 190.515,65.
Ovviamente dal 4.12.2018 il piano di ammortamento rivisto a seguito della applicazione del tasso legale comporterà una rata a scadere molto più bassa. Tutto come da quesito del Giudice.

Inoltre, per espresso quesito del tribunale, la ctu doveva esaminare e pronunciarsi se dal contratto apparisse facilmente ricavabile il tan.
Ebbene, il ctu sul punto ha indicato, in modo netto, che per i non addetti ai lavori la determinazione del tan è cosa assai difficile e non sono di chiara comprensione gli elementi ricavabili dal contratto.

La causa si fonda sulla indeterminatezza dei contratti, provata a mezzo di perizie della Riba srl per aspetti, peraltro, da poco illustrati nella sentenza di Cassazione 16907/2019.

Causa avv. Meloni.
Perizia Riba srl

Nome del file:20200421_-_Commento_Orlandini_Comifin_esiti_CTU.pdf
Dimensione del file: 34.31 kB
Tipo di file:pdf (Tipo Mime: application/pdf)
Creatore:admin
Creato il: 22/04/2020 18:03
Lettori:Tutti
Manutenzione curata da:Publisher
Click:213 Click
Ultimo aggiornamento il: 22/04/2020 18:03
Homepage:

Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza d'uso. Continuando la navigazione accetti le condizioni indicate nella pagina della Privacy.

EU Cookie Directive Module Information